Terre del silenzio

0

Partendo da Genova chi ha a disposizione solo 15 giorni per raggiungere il Mar Rosso ad Aqaba e ritornare a casa. Il fattore tempo è determinante, è un limite dettato dal fatto che l’autore ha una famiglia e un datore di lavoro a cui rendere conto, ma questo non gli cancella i sogni di avventura, un esempio da seguire per tutti quelli che pensano che un viaggio del genere non sia accessibile a persone che conducono una vita “normale”.

Il viaggio si snoda attraverso Turchia, Siria e Giordania, luoghi ricchissimi di storia, ma anche spazi aperti dove la sensazione di libertà e fortissima. Ma è anche un viaggio estenuante, dove il caldo torrido, oltre ad essere un elemento di disturbo, può diventare un vero pericolo. Alla fine sono le persone il ricordo più intenso: bambini e adulti, specialmente in Siria, hanno una gentilezza e una genuina ospitalità che è difficile da incontrare.

In appendice si trova un importante breviario del motociclista viaggiatore, molto utile per chi vuole affrontare un’esperienza di questo tipo. Il libro, ricco di belle fotografie che illustrano il viaggio e ci fanno immergere ancora di più nello spirito del deserto, è in vendita sul sito www.andre4x4.com e il ricavato sosterrà la diffusione delle iniziative dell’organizzazione umanitaria Onlus “Bambini nel deserto”.

Terre del silenzio di Andrea Carrà. (pagg. 120 Editore: Comune di Castelnuovo Scrivia).

 

Share.

Comments are closed.