C’era una volta l’Est

0

C'era una volta l'EstLa lunga attraversata compiuta nel 1997 dai due autori, che dal Friuli arrivano a Minsk, in Bielorussia, passando per la Slovenia, l’Ungheria, l’Ucraina, non è solo un’impresa sportiva originale, senza precedenti documentati.
È anche la scoperta di un modo di viaggiare paradossalmente all’avanguardia, in tempi in cui tanto si parla di turismo responsabile, attento all’ambiente e alla realtà sociale dei luoghi visitati. Un uomo (guida di turismo equestre e artigiano), una donna (insegnante), Sebiba e Terek (i loro cavalli), un’avventura da Premariacco (Friuli) a Vitebsk (Bielorussia).
Un viaggio all’insegna della solidarietà e dell’amicizia.
Un esempio: A Staryi Sanbir (Ucraina) due ragazzine in bicicletta ci scortano per un bel pò di chilometri.
Sebiba non gradisce affatto la loro compagnia…

C’era una volta l’Est di Dario Masarotti e Antonietta Spizzo (pagg. 152, Edt Editore)

Share.

Comments are closed.