America anno zero

0

America anno zeroAmerica anno zero Viaggio in una nazione in guerra con se stessa Una nazione di politici guerrafondai e generali pacifisti, attrici impegnate e telepredicatori apocalittici, immigrati di successo e clandestini invisibili, inquinatori non pentiti e guru dell’ambiente. Una grande giornalista alla scoperta dei tanti volti dell’America. Cinque anni dopo la tragedia dell’11 settembre, tre dopo l’invasione dell’Iraq e uno dopo l’uragano Katrina, Lilli Gruber va alla riscoperta del Paese da cui dipende il destino del mondo. Visita le sue città, da New York capitale globale, da Portland e San Francisco, culle del pensiero ecologista, a Los Angeles, inesauribile fabbrica dei sogni di Hollywood, e New Orleans devastata dalla furia della natura e dall’incuria degli uomini. Incontra politici ed economisti, attrici impegnate e studiosi venerabili, generali ribelli, veterani di guerre inutili, maghi delle nuove tecnologie, ex pirati redenti di Wall Street, clandestini idoli delle folle, spie irachene, fondamentalisti cristiani. La Gruber ci aiuta a riscoprire una nazione in guerra con se stessa, che oggi ha bisogno di un nuovo inizio, un “anno zero” da cui ripartire per ricostruire un’immagine deformata dagli stereotipi e dalle caricature dell’era Bush.

America anno zero di Lilli Gruber (Rizzoli Editore).

Share.

Comments are closed.