Non rottamate più le vostre Autocaravan storiche

0

Microsoft Word - APPELLO-07C1-COL2p-acro.docIl Rivars vi invita a conservarle.
Non sempre un “vecchio camper”
è “un camper vecchio “.

A cura del Rivars

Negli ultimi anni un’indiscriminata campagna mirata al rinnovo del parco veicoli circolante ha fatto si che, oltre a mezzi sicuramente meritevoli di distruzione, venissero rottamati anche migliaia di mezzi d’indiscutibile valore storico. non sempre un “vecchio camper” è un “camper vecchio”!
Ricordare che i veicoli storici o storicizzabili (chiaramente non i rottami) sono considerati dallo Stato italiano quale “patrimonio culturale del motorismo storico”.
In numerosi stati esteri (es. Cuba, che non può di certo definirsi un “paese ricco”) proprio per questo motivo ne è addirittura, per legge, vietata l’ esportazione.
Il Rivars con questa lettera che ci ha inviato chiede di non cadere nella trappola!
Microsoft Word - APPELLO-07C1-COL2p-acro.docÈ stato ampiamente dimostrato che l’attuale parco circolante di veicoli storici e/o storicizzabili ha un impatto minimo per non dire irrisorio sull’inquinamento e sulla qualità dell’aria; un’autocaravan datata e ben tenuta è ancora perfettamente in grado di svolgere il suo lavoro per tanti anni ancora anche con facilitazioni previste dalla Legge per gli “storici” e non è giusto che venga sacrificata per ottenere un risibile sconto: cosa sono infatti 4.000 euro Su veicoli che costano talvolta ben oltre i 60.000… ?!
Non rottamate, conservate la vostra Autocaravan vi darà ancora tante soddisfazioni! Nelle foto un modello del 1978 molto raro, forse l’ultimo rimasto.
Era conservata benissimo e certificata A.S.I. con il n. 140951 è stata rottamata. Atto ancora più incomprensibile perché era stata appena restaurata perfettamente! Meritevole di essere conservata, è stata sacrificata come “usato che vale zero” al fine di ottenere un risibile sconto sull’ acquisto di un mezzo nuovo.
Sulle procedure da seguire e qualsiasi informazione senza impegno puó essere richiesta telefonando: al n. 33.56.02.82.72 dalle 17 alle 19 o visitando il sito www.camperstorici.it Oppure inviando una richiesta via posta elettronica a: Camperstorici@adriacom.it e/o paolo@kangoo.org

Share.

Comments are closed.