Storia de iTimoni

iTimoni n. 59-60 set. dic. 2012

iTimoni n. 59-60 set. dic. 2012

Dopo 15 anni (dei quali 13 passati nel direttivo come responsabile editoriale) ho lasciato l’associazione Assocampi – Associazione Campeggiatori Itineranti – per la quale curavo la rivista La Farfalla. Conclusa l’esperienza con La Farfalla dopo tanti anni il camper era parte di me, con altri amici camperisti: Eva Cassese, Andrea Fioretti, Nino Grazzani, Franco Liboa, Mauro Mancini, Mario Rosa, Roberto Vacca, abbiamo deciso di continuare l’esperienza con una rivista di Free-Press chiamandola con il nome del logo che compare da sempre sul Diario di Bordo iTimoni, con Mauro Mancini (già ideatore del sito www.assocampi.it) abbiamo deciso di creare il sito Logo Sito iTimoni Riditimoni.it  (a sinistra il vecchio logo).

Nel settembre del 2011 abbiamo presentato a Parma la prima App iTimoni con il Diario di Bordo (elettronico foto sotto), per iPhone ed iPad.
Il 2013 segna la fine dell’esperienza ventennale del Diario di Bordo cartaceo e ultra decennale de iTimoni cartacei.

Testata app iTimoni RidUn po’ per la crisi generale e la mancanza di pubblicità, ma
anche per la prematura scomparsa di un prezioso collaboratore
mia moglie Anna D’Ortenzi, abbiamo deciso di abbandonare il cartaceo e di passare ad un’edizione solo digitale.
Con l’amico Mauro Mancini quindi abbiamo pensato di trasformare questa esperienza editoriale in un magazine online.
Un’edizione digitale ci permetterà di utilizzare le potenzialità
del web per proporre dei contenuti in formati sempre più
accessibili (smartphone, tablet, computer, Internet point) e
piacevoli da consultare grazie ai nuovi strumenti multimediali.
Contiamo di arricchire costantemente il magazine di nuovi
articoli di viaggio. Se amate scrivere e volete condividere
esperienze e fotografie dei vostri viaggi potete contattarci qui info@itimoni.it

 

iTimoni in versione cartacea è uscito dal 2002 al 2012, di seguito tutte le copertine.