Storia del Diario di Bordo

Diario di Bordo 2012

Diario di Bordo 2012

Possiamo parlare tranquillamente di un po’ di “storia”, visto che sono passati oltre 50 anni dal lontano 1962 quando ho fatto la mia prima vacanza itinerante con una tenda di tipo militare, sostituita negli 8 anni successivi da una canadese.

Nella primavera del 1973 con mia moglie decidiamo di acquistare la prima roulotte Knaus di 3,50 metri senza stufa e senza doppi vetri.

La famiglia cresce ed anche la Roulotte, nel 1976 acquistiamo una Dethleffs di 4,80 metri super accessoriata. Per quattordici anni la roulotte è stata il nostro modo di viaggiare itinerante.

Nel 1987 il primo Camper. Un Trottola della mitica Laverda, con meccanica Fiat 238 a benzina, con il quale abbiamo realizzato la prima vacanza veramente itinerante in Sardegna.

Dopo soli 10 mesi nel 1988 decidiamo di dotarci di un mezzo più comodo per 4 persone, un Camper Safaryways Vespucci 1°, con il quale viaggiamo in tutta Europa, Nord Africa e nel vicino Medio-Oriente; la meccanica Iveco per 11 anni nonostante qualche guasto ci ha sempre riportato a casa.

Il piacere di fare viaggi in compagnia ci ha portato ad entrare fin dal 1988 nell’Associazione di campeggiatori itineranti Assocampi di Roma, della quale mi onoro di essere stato socio fondatore e per la quale ho ideato e curato per 12 anni la rivista La Farfalla.

In quegli anni mi sono reso conto che viaggiando in Camper, era utile avere una pubblicazione che contenesse una serie d’informazioni utili da avere sempre con se, così è nato (occupandomi professionalmente di grafica editoriale) il Diario di Bordo, (nel 1993 prima del Mondo Natura a Rimini) le prime 9 edizioni sono state realizzate in sinergia con l’Assocampi e pubblicate come supplemento a “La Farfalla”.

Dopo 15 anni (dei quali 13 passati nel direttivo come responsabile editoriale) ho lasciato l’associazione, continuando l’esperienza del Diario di Bordo come editore indipendente fino alla 20° edizione del 2012-2013.

Il Diario di Bordo in versione cartacea è uscito dal giugno 1993 al giugno 2012, di seguito tutte le copertine delle 20 Edizioni.