Allestire un viaggio 3ª puntata. Dove dormire, ovvero scegliamo gli Ostelli

0

Terza puntata

di Mauro Mancini

1 second4Sesto step: dove dormire Inanzitutto per saperne di più una sbirciatina al sito dell’AIG (Associazione Italiana Alberghi per la  gioventù)

3 second5non fa male anche perché bordesando, bordesando (navigando, navigando), se una volta sul sito clicchiamo su Sommario e poi, curiosando, curiosando, scegliamo “Gli Ostelli nel mondo” forse troviamo quello che stiamo cercando!

L’assassino non lo abbiamo ancora trovato, ma gli indizi ci indicano che siamo sulla giusta traccia!

2 second6Clicchiamo sull’indirizzo riportato e…

… il risultato è quanto mai sospetto, quell’Hostel and Reservation mi sembra una prova d’accusa veramente pesante, clicchiamo. 4 second7Guarda, guarda, è possibile fare l’hostelbooking, ovvero la prenotazione degli ostelli: non c’è scampo se posso prenotare qualcosa dovranno pur dirmi cosa posso prenotare; clicchiamo sull’indirizzo.

5 second8Ancora non ci siamo, dobbiamo dare un ultimo click e poi entreremo in un sistema semplice, avanzato e sicuro di prenotazione per tutti gli ostelli del mondo… 6 second9Proseguiamo. I planisferi si sprecano, ma qualcosa mi dice che la meta si avvicina, un click su Europe e… bingo!!! L’elenco delle nazioni non può che portarci all’assassino, pardon all’ostello! Non ci rimane che fare una prova; la nostra prima tappa è Amburgo ed è previsto che ci fermeremo per più giorni, quindi dobbiamo preoccuparci dove dormire: andiamo in Germania e ancora una volta le informazioni si sprecano.

7 second10Oltre all’elenco degli ostelli abbiamo informazioni sulla Nazione, mappe della Germania e addirittura informazioni sulla concorrenza, ovvero sugli ostelli tedeschi che non fanno parte di quelli prenotabili tramite questo servizio.DE Berlin wpeAC

Per la nostra metà ce ne sono addirittura due, clicchiamo sul primo e così scopriamo che possiamo testare la disponibilità di letti per la data che ci interessa e se, c’è ancora posto, prenotare on line pagando tramite carta di credito; sempre grazie al copia incolla questa la scheda che ne possiamo ricavare:

DE Hamburg-Auf dem Stintfang Alfred-Wegener Weg 5 20459 Hamburg, Open Dates Hostel Information
01/01/2002 – 23/12/200227/12/2002 – 31/12/2002 Last Booking Time: 24 HLast Cancellation Time: 24 HTotal Beds: 332
Seasonal Prices – Beds Age (27 + )
Currency Age (05 – 26)
01/01/2002 – 23/12/2002 EUR 18.1 20.8
27/12/2002 – 31/12/2002 EUR 18.1 20.8
Reception closet 01.00 – 12.30  
Tel. 49-40-313488 Fax 49-40-315407
Attention No check-in before 12.30 – luggage cannot be left in hostel.
Special Offers Children 0 – 2 years: Free
Facilities: Wheelchair Facilities
Breakfast & sheets in price Luggage Store Breakfas Lunch Evening Meal Packed Lunch
Beds per Room        second10 Total Beds
Number of Rooms 0         9 0        14 0 13     15 332

 

Attractions 
Excellent transportation to all parts of the city, 10 minutes by underground Theatres, Night clubs close to hostel. Reduced prices for harbour cruises, tickets for musicals, tickets for public transpor

 

Directions
Location City centre, opposite port
Rail 2km Hamburg – Hauptbahnhof
Metro 200m Landungsbrucken #U3,S1,S2,S3
Bus 200m #112
Parking 200m In street
Airport 0km #110 bus to Ohlsdorf, Underground #S1 to hostel
Port 300m Local ferries and ferry to Harwich + Newcastle (UK)

cartinaMa non è finita perché possiamo recuperare anche la mappa su come raggiungere l’ostello e capire se è più o meno al centro della città. A proposito, per poter utilizzare gli ostelli occorre fare la tessera all’AIG (Associazione Italiana Alberghi per la gioventù), questi i requisiti per l’ammissione:

non esistono limiti massimi di età;
la tessera individuale costa € 15,5
per i giovani con meno di 18 anni è necessaria l’autorizzazione scritta dei genitori;
ai bambini di età inferiore agli 8 anni non può essere emessa la tessera individuale ma possono ugualmente accedere in Ostello dove esistono camere per famiglia o a discrezione del papà albergatore;
è possibile l’emissione di una Tessera Leader (€ 18,8) per chi accompagna in Ostello gruppi di giovani (minimo 4, massimo 24) appartenenti ad Associazioni, gruppi scolastici, etc.;
è possibile anche l’emissione di una Tessera-Famiglia (€ 15,5) che può essere emessa ed utilizzata solo da famiglie nel cui nucleo sia incluso almeno un figlio minorenne; per averla è necessario presentare un certificato di stato di famiglia;

Tutte le tessere emesse tra il 31 agosto e il 30 novembre dell’anno sociale hanno un costo di € 5,16. La tessera ha validità dal 1 dicembre dell’anno precedente all’anno sociale per cui è emessa, al 31 gennaio dell’anno successivo a quello di emissione. Per quanto riguarda infine i posti in cui è possibile comprare la tessera sono tantissimi: l’elenco completo è pubblicato sul sito dell’AIG a cui rimandiamo. A questo punto dopo aver definito le schede degli spostamenti ferroviari non resta che scaricare le schede dei vari ostelli. Dobbiamo ora affrontare altri aspetti organizzativi del viaggio, cose del tipo: cosa portare e cosa vedere per poi finire, riverificato tragitto e tempi. con le prenotazioni degli ostelli.

Share.

Comments are closed.