Pasta e fagioli alla pecoraia

0

Non velocissima da preparare, ma squisita, questa minestra non ha controindicazioni, perché non ci sono soffritti. Dopo averla provata entrerà sicuramente nel vostro ricettario personale.

Ingredienti

OLYMPUS DIGITAL CAMERAPasta: ditalini, o altra pasta
piccola per minestre: gr.200.
Fagioli cannellini: 2 scatole,
o fagioli secchi (gr. 200 circa).
Olio extra vergine d’oliva:3 cucchiai. Pomodori maturi: 2.
Aglio: 3 spicchi (da lasciare interi). Prezzemolo:1 ciuffo.
Origano: 1 cucchiaio scarso. Sale: quanto basta.

Preparazione 

In una pentola versare i fagioli con il loro liquido, oltre a 2 scatole piene d’acqua. Unirvi tutti gli ingredienti e fare bollire per circa ? d’ora, a fuoco basso e con la pentola semicoperta. Quindi schiacciare una parte dei fagioli, per rendere più cremoso il tutto. Aggiungere la pasta e portarla a cottura. La minestra non deve rimanere troppo liquida, ma un po’ densa. Buon appetito.
Nota: usando i fagioli secchi al posto di quelli in scatola, si esalta notevolmente il sapore. Però devono essere lessati preventivamente (magari nella pentola a pressione),
per cui occorre aggiungere un’altra ora abbondante al tempo di preparazione. Ma il risultato ripaga ampiamente del tempo speso.

Eva Cassese

Share.

Comments are closed.